Call Us : (+39) 349 950 2451

Email: master@longzhao.net

DOCUMENTI

Storia

Hung Gar

UNO STILE FEROCE E POTENTE

STORIA E CARATTERISTICHE


Il termine Hung Gar, secondo il dialetto di Gwongzau (Canton 廣州) del sud della Cina, si traduce in "Famiglia Hung", ma è anche conosciuto come "Hung Kyun" (pugno di Hung) o Hung Gar (famiglia Hung).
Sviluppatosi durante la dinastia 清 Cing, è uno degli stili appartenenti alla scuola esterna (Ngoi Gar) di Siulam.
Nel monastero di Siulam del Nord venivano praticati alcuni sistemi di Gungfu basati sui 5 animali fondamentali: drago, tigre, leopardo, gru e serpente.
Altri sette sistemi erano basati su altri animali, per un totale di dodici sistemi di combattimento.
Con l’apporto di altre esperienze questi stili divennero circa trenta.
Sotto il regno dell’imperatore Suk Zung (肅宗 711 – 762 d. C.) della dinastia 唐 Tong, nascerà un altro monastero nella provincia di Fukien, ad est della città di Quang Zhu.
Un famoso monaco si recava spesso dal Nord al monastero del Sud, fino a stabilirvisi definitivamente divenendone l’abate.
Molti sono gli stili derivati dallo Siulam, e l’Hung Gar è uno tra i più importanti appartenenti alla tradizione del Nan Siulam (Shaolin del sud della Cina).
Il tempio Siulam fu fondato nella provincia di Ho Naam (Henan 河南), intorno nel 520 d.C., e la leggenda narra che un monaco di nome Daat Mo (Bodhidharma 達摩) proveniente dall’India, insegnò ai monaci Siulam una serie di esercizi, chiamati "18 Mani di Lohon 罗汉", per migliorare la forza di resistenza durante le preghiere.
Quando nel 1570 i soldati imperiali Cing distrussero il tempio di Siulam, alcuni monaci riuscirono a fuggire nel sud rifugiandosi a Fukien, e precisamente nel monastero della “Fossa delle 5 Tigri”.
Dopo questo episodio il monastero Siulam di Fukien vide crescere la sua importanza nella divulgazione delle arti marziali cinesi.
Verso la fine del 1700 la dinastia Cing decise di distruggere anche il secondo monastero. La leggenda narra che pochi monaci sopravvissero.
Tra loro vi era l’abate Zi Sin Sim Si 至善禪師 e cinque allievi: Hung, Lau, Choy, Lei, Mok. In seguito essi creeranno i loro stili:

Hung Gar 洪家 creato da Hung Hei Gun 洪熙官
Lau Gar 劉家 creato da Lau saam ngaan 劉三眼
Choy Gar 蔡家 creato da Choy gau ji 蔡九儀
Lei Gar 李家 creato da Lei jau saan 李友山
Mok Gar 莫家 creato da Mok cing giu 莫清矯
I sopravvissuti alla distruzione del tempio giurarono di lottare per la libertà, il loro motto fu:
Faan Cing Fuk Ming 反清復明 - Rovesciare i Cing e ristabilire i Ming.
La storia narra che il monaco Zi Sin Sim Si tramandò la base del metodo Siulam, insegnando loro cinque differenti sistemi di Mou Seot 武术 ( Wushu ).
Hung Hei Gun 洪熙官 era un mercante di Tè il cui vero nome era Zyu Gu Caa, ed imparò lo stile Fu Zaau (artiglio della tigre), che rappresentava i movimenti della tigre e la respirazione del drago.
Con il tempo questa sequenza si è identificata con la forma Gung Zi Fuk Fu Kyun 工字伏虎拳, dalla quale si svilupparono in seguito le basi dello stile Hung Gar.
Hung Hei Gun si nascose nel tempio Daai Fat Zi 大佛寺 - Tempio del Grande Buddha, nel Gwongdung.
cominciò ad insegnare il suo metodo di Gungfu.
Il sistema sviluppò le tecniche della tigre unendole a quelle della gru e divenne l’attuale Hung Gar, basato sui cinque animali ( si racconta che il Maestro Hung Hei Gun sposò Fong Wing Chun 方詠春.
Hung insegnava la sua arte in segreto a Gwongzau (Canton) e smise di nascondersi nel 1813, quando i Cing eliminarono il bando sul Gungfu.
Zi Sin Sim Si insegnò anche a Lok Ah Choy 陆阿采, che più tardi si allenò con Hung ed aprì una scuola a Gwongzau.
Il miglior allievo di Lok era Wong Tai 黄泰, che introdusse suo figlio Wong Kay Ying 黄麒英.
Non pago di ciò che aveva imparato dopo anni di studio, Wong Kay Ying cercò altri Maestri che avevano appreso direttamente da Hung Hei Gung.
Egli divenne tanto forte che fu eletto dai suoi pari come una delle Sap Fu Gwongzau 十虎廣州 "dieci tigri di Gwongzau", titolo riservato solo ai migliori praticanti di Gungfu.
Il figlio di Wong Kay Ying, Wong Fei Hung 黄飞鸿, nacque nel 1847, iniziò l’allenamento all’età di cinque anni ed a tredici anni era già famoso per come usava il bastone degli 8 trigrammi.
Egli divenne famoso per avere istruito il quinto reggimento di Gwongdung 廣东, divenne medico ed ereditò la scuola di suo padre.
All’età di venti anni era già stato eletto come una delle "10 tigri di Gwongzau".
E` uno degli eroi cantonesi famoso per la sua abilità nelle arti marziali.
Per merito suo, verso la fine dell’ottocento, l'Hung Gar divenne il più importante stile del sud della Cina.
Di Wong Fei Hung è soprattutto famoso il suo combattimento contro due vere tigri avvenuto all’interno di una fossa, ed il fatto di avere sconfitto con il bastone, all’età di 13 anni, un famoso Maestro di Gungfu.
Durante una manifestazione infatti, il Maestro Gwan Dai Hung, geloso del fatto che Wong Kay Ying avesse più pubblico, lo sfidò con il bastone.
Wong Kay Jing chiese al figlio tredicenne Wong Fei Hung di battersi per lui con il bastone degli 8 trigrammi.
In pochi secondi il giovane Wong vinse il rivale, e questo gli diede grande fama.
Egli ha creato la forma Fu Hok Seung Jing Kyun 虎鶴雙形拳, ed ha introdotto nell’Hung Gar il calcio senz’ombra (Mou Jing Goek 无影腿 ) che aveva imparato dal Maestro Song Ton Fai.
Wong Fei Hung è morto il 25 Marzo 1924 all’età di 77 anni.
Un altro Maestro di Hung Gar accreditato del titolo di "Tigre di Gwongzau" fu Tit Kiu Saam 铁桥三.
Egli passò alla storia per avere vinto svariate sfide con famosi Maestri provenienti da ogni parte della Cina.
Il vero nome di questo Maestro era Leon Kwan e venne soprannominato "terzo braccio di ferro", perchè le sue braccia erano dure e forti come il ferro.
Si racconta che un giorno, per dimostrarlo, fece salire sulle sue braccia ben sei persone. Riuscì a sollevarle ed a trasportarle per ben cento passi.
A quel tempo non esistevano palestre di arti marziali.
Se si voleva imparare si doveva cercare un Maestro e dedicarsi a lui per studiare la sua arte. Il Granmaestro Wong Fei Hung ebbe molti allievi, ma pochi furono coloro che impararono tutto da lui.
Un suo allievo di nome Liang Foon era ritenuto così potente che quando sedeva in posizione del cavaliere, il terreno si spaccava sotto i suoi piedi.
Un’altro allievo di nome Dang Fong 鄧芳 fu soprannominato Lau Wan Ku, letteralmente "vecchia mente onesta", a causa di un’ostinato tradizionalismo rigido per il quale disse:
"insegnerò solo ciò che Wong Fei Hung mi ha insegnato senza togliere o aggiungere nulla". Alcuni storici affermano che l’Hung Gar insegnato da Wong Fei Hung consistesse di quattro forme a mano nuda (la forma della tigre e della gru, quella dell’addomesticare la tigre, la forma dei cinque elementi e la forma del filo di ferro), e di cinque armi ( bastone, sciabola, alabarda, forcone e coltelli farfalla ).
Uno dei suoi più cari pupilli fu Lam Sai Wing 林世榮, che nacque a Namhoi 南海 nel Gwongdung.
Egli addestrò l’esercito ed ebbe una scuola di Hung Gar prima a Gwongzau poi ad Hong Kong. Lam stava già seguendo gli insegnamenti di un maestro di uno stile del sud.
Un giorno volle andare a verificare con i suoi occhi tutte le voci che circolavano sulle straordinarie abilità di Wong Fei Hung.
Come era costume dell’epoca, Lam sfidò rispettosamente il maestro Wong ad "incrociare le mani", e si ritrovò scaraventato fuori dalla sala di allenamento da un "calcio senz’ombra" dello stesso Wong.
Lam ne rimase talmente impressionato che rientrò sulle ginocchia chiedendo a Wong Fei Hung di accettarlo come allievo.
Come era consuetudine le sfide rivolte ad un Maestro venivano raccolte dal migliore allievo, e Lam Sai Wing combattè in molte occasioni per il suo Maestro.
Di professione macellaio, Lam Sai Wing creò la forma dei coltelli farfalla (wu dip dou).
Quando nel 1911 cadde la dinastia Cing, Lam insegnò Gungfu all’armata cinese.
E’ a questo punto che l’ albero genealogico dello stile Hung Gar si ramifica.
Lam Sai Wing apportò varie modifiche allo stile, come un approccio più vicino agli stili del nord della Cina.
Introdusse anche varie nuove forme ed armi diverse.
Tra gli allievi di Lam Sai Wing figurano Lam Zou, Kwan Kun, Tam Chou, Cheung Si Bill, Lam Chi Sut, Tang Yee, Wong Man Kai, Wu Lap Fung, Tang Hin Choi e Lau Cham.
Durante i suoi ultimi anni egli scrisse tre libri: "La forma del filo di ferro", "La forma di catturare la tigre" e "La forma della tigre e della gru".
Egli lasciò i suoi insegnamenti e la sua scuola nelle mani del nipote Lam Zou.
Come nella tradizione di Wong Fei Hung, questa scuola era anche una clinica della salute dove si praticava la medicina tradizionale cinese.
Tra gli allievi di Lam Zou figurano Lam Chun Fai, Lam Chun Sing, Chan Hon Chung, Chiu Kao, Wong Lee, Tang Kwok Wah, Kwong Tit Fu, Lee Yat Ming, Wong Yiu Ching.



PROGRAMMA TECNICO


La Tang's Hung Gar Kungfu Italy è un sicuro punto di riferimento per scuole e praticanti di tutto il mondo.
I suoi programmi tecnici riflettono un modo tradizionale ed ortodosso di intendere lo stile Hung Gar.
I programmi dello stile insegnati dalla nostra Associazione, evidenziano la grande forza di una scuola che, pur di “notevoli dimensioni”, rimane una grande famiglia, molto unita, che condivide rispetto e apertura verso gli altri come valori fondamentali.

 

Geibun - Fondamentali

Sau Jing, Maa Jing, Sau Fat, Bou Fat, Toi Fat - Modello di Mani e Posizioni, Tecniche di mano, passo e gamba

 

Kyunpou touluù - Forme a mano nuda
Mui Fa Kyun - Pugno del fiore di prugno
Lau Gar Kyun - Pugno della famiglia Lau
Zin Jeong - Palmo a Freccia
Gung Zi Fuk Fu Kyun - Forma dell’Addomesticare la Tigre
Wu Dip Kyun - Forma del Palmo a Farfalla
Fu Hok Seung Jing Kyun - Forma Tigre e Gru
Bong Bo Tonglong Kyun - Passi Dirompenti della Mantide Religiosa
Sup Jing Kyun - Forma dei dieci Modelli
Tit Sin Kyun - Forma del Filo di Ferro

 

Binghei toulou - Forme con armi
Seung Tau Gwan - Bastone a 2 Teste
Lau Gar Gwan - Bastone dela Famiglia Lau
Zi Mou Seung Dou - Coltelli Farfalla della Madre e del Figlio
Seung Bei Sau - Doppi Pugnali
Baat Gwaa Darn Dou - Sciabola Singola degli 8 Trigrammi
Pok Dou - Sciabola a 2 Mani
Se Gar Cheung - Lancia della Famiglia See
Kwan Leon Gim - Spada della Montagna Kwanlun
Mui Fa Seung Lung Dou - Doppia Sciabola del Fiore di Susino
Yu Gar Dai Baa - Forcone della Tigre della Famiglia Yu
Kwan Dou - Alabarda del Generale Kwan
Ng Lung Baat Gwa Gwan - Bastone 8 Trigrammi del 5° Figlio

 

Doy Lin - Forme in coppia
Fu Hok Seung Jing Doy Lin - Combattimento Tigre e Gru
Darn Dou Doy Cheong - Lancia contro Sciabola
Ng Lung Baat Gwa Gwan Doy Lin - Combattimento Bastone 8 Trigrammi 5° Figlio
Wu Dip Doy Gwan - Coltelli Farfalla contro Bastone
Wu Dip Doy Kyun - Coltelli Farfalla contro mano nuda
Wu Dip Doy Cheong - Coltelli Farfalla contro Lancia

 

Xùnliàn gōng fǎ - Metodi di allenamento
Jau Sau Gung - Esercizio delle mani morbide
Tit San Kaau Daa Gung - Esercizio del Corpo di Ferro

 

Sǎndǎ bójí zhùshǒu liàngōng fāngfǎ - Metodo di allenamento pratico al combattimento

HEADQUARTER

TANG'S HUNG GAR GONGFU ITALY
Bologna - Italy
Email: master@longzhao.net

TANG'S HUNG GAR GONGFU ITALY

Unica Associazione Italiana abilitata alla diffusione e insegnamento dello stile Hung Gar, secondo il metodo del GM° Tang Tungwing di Hong Kong, discepolo del Granmaestro Tang Kwookwah.
E' parte integrante della "International Longzhao Gongfu Association" guidata da Shifu Maurizio Zanetti.

Alcune Foto