Questo sito Web utilizza cookie per migliorare la navigazione.
Continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookies.


Canvas Logo

“"Kungfu, Taijiquan, Qigong tradizionale, efficace e di alto livello, accessibile OVUNQUE e per CHIUNQUE".

Inizia un viaggio fantastico con noi !

Bologna: la città delle torri

... e i suoi portici, patrimonio dell'Unesco.

Bologna: la città delle torri

Incantevole città medievale, capoluogo di una regione di grandi passioni culinarie, motoristiche, politiche, la cui storia si intreccia con quella di grandi personaggi della scienza, delle lettere e dell'arte, e riferimento imprescindibile nel panorama della cultura europea contemporanea.
E’ innanzitutto "la Dotta", per la sua antica Università, “Alma Mater Studiorum” fondata nell’anno 1088, prima Università del mondo occidentale e prima sede deputata allo studio del Diritto.
È poi anche definita "la Grassa", per le sue tradizionali pietanze: tortellini, mortadella, lasagne, tagliatelle al ragù e crescentine, sono solo alcuni dei cibi tipici di cui potrete deliziarvi in questa capitale del gusto, e "la Rossa", le case medievali, i tetti in cotto che colorano di rosso la città.
Infine, "la Turrita", per le oltre centottanta torri erette nel suo passato medioevale, ventotto delle quali sopravvissute ai turbolenti secoli di storia.




Centro Accademico di Formazione di BOLOGNA

International Longzhao Gongfu Association

Indirizzo: Via Cristoforo da Bologna, 29
40129 Bologna BO

Contatto: 349 950 2451




Card image cap

Piazza Maggiore

Cuore pulsante della città, celebre per la Fontana del Nettuno, vi si affacciano i più importanti edifici della città medievale.

Card image cap

Basilica di San Petronio

Chiesa gotica in mattoni più grande al mondo,e sesta più grande d'Europa.
Risale al 7 giugno 1390.

Card image cap

Torre degli Asinelli

Costruita tra il 1109 e il 1119 dall'omonima famiglia, alta 97 metri con 498 gradini interni, è una delle 20 torri rimaste in città.

Card image cap

Basilica di Santo Stefano

Conosciuto come "sette chiese", fu eretto nel V secolo sopra un tempio di Iside, e riproduce il Santo Sepolcro.

Card image cap

Finestrella di Via Piella

Affacciandosi fra i palazzi, si può vedere scorrere uno dei pochi tratti d'acqua che attraversa la citta', una piccola Venezia.

Card image cap

E tanto altro ...

Oltre 500 posti di interesse culturale.....

VEDI ALTRO

Non solo cose da vedere, ma anche da .... gustare !

Primati di Bologna

Università più antica del mondo occidentale, fondata nel 1088.
Città più porticata del mondo, 40 km, e Portico più lungo, 3796 metri.
Meridiana coperta più lunga del mondo, 66.8 metri.
Città più turrita con la presenza ancora oggi di oltre 28 torri medievali.
La più ampia collezione di stemmi murali araldici, con oltre 6000 stemmi.
La Basilica di San Petronio è la 7° chiesa più grande della cristianità.
Ha il più antico organo d’Italia, del 1471.
Prima città che nel medioevo libera i servi dalla schiavitù.
Il Comune italiano che sconfigge l'imperatore Federico II.
Il bolognese Papa Gregorio XIII, nel 1582, fa nascere il calendario gregoriano.
L'imperatore Carlo V viene incoronato a Bologna nel 1530.
Primato della produzione della seta, dal 1200 al 1800.
La Torre degli Asinelli, 97 metri, è la più alta torre medievale esistente.
La Torre Garisenda è la torre più pendente d'Italia, con 4 gradi.
La Cineteca di Bologna, ha un patrimonio di oltre 70.000 pellicole.

Oltre 20 percorsi escurionistici per il Trekking

Hai domande ?

Chatta con noi su WhatsApp